Droga in condomini e case abbandonate: controlli dei Carabinieri

Diverse perquisizioni dei Carabinieri ad Africo. In alcuni edifici – abitati e non – sono state trovate dosi di eroina, cocaina e quasi un chilo di marijuana. 

I Carabinieri della Stazione di Africo e i Cacciatori di Calabria, venerdì scorso, hanno effettuato delle perquisizioni ad Africo Nuovo, in diverse zone del paese, alla ricerca di stupefacenti. Durante il controllo dei Carabinieri, in un magazzino comune ad alcuni appartamenti, sono state trovate diverse dosi di sostanze che, da primissimi accertamenti, sembrerebbero essere eroina, cocaina e marijuana. Nascosta nel lavello di una abitazione abbandonata, inoltre, i militari hanno trovato oltre 900 grammi di marijuana, confezionata in tre buste e già macinata. La droga è stata sequestrata a carico di ignoti, e sarà trasmessa in laboratorio per le analisi. Sono in corso le indagini per accertare l’identità del responsabile.

L’attenzione ai reati collegati agli stupefacenti rimane massima, soprattutto a tutela della salute di chi ne vorrebbe fare uso, troppo spesso giovani e giovanissimi. A gennaio, tra l’altro, i Carabinieri avevano trovato e sequestrato, a Bianco, una piantagione indoor di oltre 100 piante di canapa indiana, arrestando il responsabile, un 25enne di Africo. 

La droga è anche tra gli argomenti di cui hanno parlato nelle scuole i Carabinieri della Compagnia di Bianco. L’obiettivo è allontanare i ragazzi da un mondo che attrae sempre più non soltanto gli assuntori, ma anche desidera guadagni (apparentemente) facili. Salvo poi scontrarsi con la dura realtà. E con le indagini dei Carabinieri. 

Contenuti correlati