Droga a Girifalco: torna in libertà il settantenne pregiudicato arrestato ieri

Nella giornata di ieri, i Carabinieri di Girifalco con l’ausilio del nucleo cinofilo hanno tratto in arresto un settantenne pregiudicato del luogo, per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente. La sostanza è stata rinvenuta in una busta presso un’abitazione di campagna in uso allo stesso e in sede di perquisizione sono stati rinvenuti un bilancino di precisione e delle buste di plastica verosimilmente utilizzate per l’attività di cessione nonché ulteriore sostanza di tipo marijuana in un cassetto.

Nell’odierna mattinata si è tenuto il processo per direttissima durante il  quale l’Ufficio di Procura ha chiesto la misura cautelare in carcere anche in ragione della recidiva infraquinquennale specifica, essendo stato l’Indagato, già condannato di recente per i medesimi fatti.

La difesa rappresentata dall’avvocato Ilario Cosimo Tripodi del Foro di Catanzaro ha insistito per la scarcerazione dell’assistito o in subordine l’applicazione di una misura meno afflittiva.

Il Giudice, accogliendo le richieste del difensore, ha convalidato l’arresto per evidente gravità indiziaria e ne ha disposto l’immediata liberazione con l’obbligo di firma.

Contenuti correlati