Dramma in un cantiere: uomo muore colpito dal cavo di una gru

Il decesso del lavoratore è stato istantaneo.

Una persona è deceduta per le fatali conseguenze prodotte da un incidente sul lavoro verificato all’interno di un cantiere nautico del porto di Gioia Tauro.

Sulla scorta di quanto ricostruito dai titolari dell’attività investigativa, l’uomo è stato centrato da un cavo tranciatosi all’improvviso mentre erano in corso le procedure di alaggio di una barca da diporto. Un’operazione compiuta servendosi di una gru appartenente alla “Zen Marine”, che nell’area portuale si occupa della realizzazione e del restauro di barche. Il decesso del lavoratore è stato istantaneo. I rilevi sul drammatico episodio sono effettuati da personale della Polizia di frontiera e della Capitaneria di porto.

Contenuti correlati