Dinami. Di Bella saluta e ringrazia i cittadini: “Servirvi è stato il più grande onore delle mia vita”

“A conclusione del mio mandato amministrativo desidero ringraziare e salutare tutti prima di congedarmi da questo incarico che ho avuto la fortuna di svolgere e che mi ha consentito di rappresentarvi”. È la premessa di una nota del vicesindaco di Dinami Nino Di Bella che riassume gli anni trascorsi nell’Ente.
“È stata un’esperienza lunga, difficile e bella – scrive Di Bella – che rimarrà nei miei ricordi per il resto della mia vita. Un lavoro intenso e ricco di emozioni che mi hanno reso partecipe delle gioie e delle difficoltà di tante famiglie costantemente in lotta con le loro difficoltà e i loro problemi accentuati dalla crisi.
Spesso mi sono scontrato con la tragica impotenza di intervenire efficacemente in loro aiuto. Ho cercato di assicurare un futuro migliore a tutti, specie nei servizi erogati e nel sociale. Ho imparato che le cose possono migliorare quando le persone sono protagoniste e si uniscono per ottenere dei risultati. È stata una grande esperienza – sottolinea – tra la concretezza dei fatti quotidiani e il sogno di un cambiamento, tra la vicinanza alle persone e ai loro problemi e l’ambizione di fare del mio meglio. Tante cose sono state fatte, su tutte preferisco soffermarmi suo rapporti umani e sulle relazioni intraprese con chi ho collaborato per amministrare il nostro comune.
Ringrazio tutti – aggiunge Di Bella – dai dipendenti comunali, al segretario, a tutti gli amministratori, agli amici ed ai critici che ho ascoltato per cercare di far meglio. Grazie anche a chi per strada mi ha fermato per dirmi le cose che non andavano e mi ha aiutato a riflettere. Ringrazio i parroci, le Forze dell’Ordine, e in particolare, una ad una, tutte le associazioni e i loro volontari, vero simbolo di solidarietà, per l’insostituibile e preziosa opera al servizio del paese. Questi anni al vostro servizio mi hanno formato e sono onorato di questo privilegio che mi avete concesso. Servirvi è stato il più grande onore delle mia vita. Non ho intenzione di fermarmi, sarò accanto a voi da cittadino, con la passione e lo spirito di servizio di sempre. Un invito ai nostri giovani: non smettete di sognare, di guardare lontano, di scrutare l’orizzonte; cercate le vostre risposte interessandovi degli altri e del posto in cui vivete. Ai futuri amministratori nessun consiglio, ma ricordate: fare politica è dire innanzitutto, al tuo prossimo, che non è solo. Partendo dai tanti valori che ci legano, vi sarà più facile individuare le giuste risposte per la nostra comunità. Preparatevi a farlo insieme. Il resto, ne sono certo, lo farà l’amore per il nostro paese. La mia esperienza amministrativa lunga 10 anni si è conclusa. Un abbraccio a tutti – conclude Di Bella – ancora grazie e un grosso in bocca al lupo ai prossimi amministratori”.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento