Da muratore 13enne in Calabria a professore universitario di Cardiologia negli Stati Uniti: a San Nicola la presentazione della biografia di Pasquale Nestico

Sarà la suggestiva Piazza Crissa, “il balcone delle Calabrie” a San Nicola da Crissa a fare da scenario lunedì 5 agosto a partire dalle ore 22 alla presentazione dei chapter Filitalia Calabria di Vibo Valentia e Crotone e del libro di Pasquale Nestico da “Isca a Philadelphia”.

L’iniziativa, inserita all’interno della festa degli Emigrati organizzata dal circolo Arci “La Scintilla”, sarà l’occasione per fare conoscere al pubblico l’associazione che a Philadelphia, negli Stati Uniti gestisce persino un museo sopra l’emigrazione e per questo, quale migliore occasione di inserirla all’interno di una manifestazione rivolta proprio agli emigrati, in uno dei paesi a più alta percentuale di emigrazione al mondo. Durante la serata, sarà presentato anche il libro del dottor Pasquale Nestico, fondatore della Filitalia international, la biografia in italiano e inglese che racconta la storia di uno dei cardiologi più famosi nel Nord America, dall’infanzia in Calabria fino all’arrivo e l’affermazione negli States. Nestico ha voluto narrare la sua vita in tutta semplicità e umiltà, descrivendo il suo percorso senza giudicarlo, provando a tracciare momenti e fatti di vita reale, con la speranza che qualche giovane lettore possa trovarvi ispirazioni valide. La sua storia, da muratore a soli tredici anni in Calabria a professore universitario di Cardiologia negli Stati Uniti, da padre di famiglia a fondatore di un’associazione internazionale, vero fiore all’occhiello degli emigrati calabresi nel mondo. La serata sarà aperta dai saluti dei sindaci di San Nicola da Crissa e Capistrano Giuseppe Condello e Marco Martino, seguiti dai presidenti dei chapter calabresi Nicola Pirone e Manuelita Scigliano. L’autore in seguito dialogherà con l’editore della rivista “La Barcunata” Bruno Congiustì, con il regista Davide Manganaro e con l’antropologo Pino Cinquegrana. Saranno presenti in piazza anche le associazioni che fanno parte del programma Valle dell’Angitola, della quale la Filitalia international chapter di Vibo Valentia è tra i promotori.

Contenuti correlati