Da 9 mesi 200 disabili non ricevono l’assegno di cura mensile

"Soldi necessari per sostenere le spese relative all'assistenza domiciliare"

«L’Azienda sanitaria provonciale si attivi subito per sbloccare i fondi destinati ai disabili gravissimi della provincia di Reggio Calabria».

È la richiesta della portavoce alla Camera del Movimento 5 Stelle Federica Dieni.
«Diversi organi di stampa – continua la deputata – riportano il caso dei 200 disabili, tra cui 10 affetti da Sla, che da nove mesi non riceverebbero l’assegno di cura mensile pari a 600 euro al mese, soldi necessari per sostenere le spese relative all’assistenza domiciliare. Le risorse bloccate ammonterebbero a 1,6 milioni di euro, provenienti dal Fondo nazionale per la non autosufficienza».
«Quasi inutile sottolineare – aggiunge Dieni – l’importanza di questi contributi, destinati a persone che vivono in situazioni di grande difficoltà e che non possono essere abbandonate al loro destino. Mi auguro, pertanto, che i vertici dell’Asp vogliano affrontare nel più breve tempo possibile questa situazione e trovare una soluzione che liberi risorse stanziate nell’ormai lontano 2015».

Contenuti correlati