Cuccioli abbandonati in strada nel Vibonese: intervengono i Carabinieri Forestali

Nei giorni scorsi, militari della Stazione Carabinieri Forestale di Spilinga, durante lo svolgimento di un servizio di perlustrazione e controllo del territorio effettuato in località Monte Poro, agro del comune di Joppolo, sono stati allertati da alcuni ciclisti circa la presenza di alcuni cani abbandonati a ciglio strada. I militari, portatisi immediatamente sul punto indicato, hanno constatato effettivamente la presenza di tre cuccioli di razza meticcia, in evidente stato di abbandono, denutriti e bisognosi di cure.

Alla vista dei militari, i cuccioli non ripiegavano, anzi, si mostravano inclini alla presenza antropica, ricercando nell’ausilio l’unica speranza di salvezza. Dopo il primo intervento ristoratore, i militari hanno allertato la Polizia municipale del luogo che, contestualmente, ha avviato le procedure dell’affidamento in custodia presso il canile convenzionato per le cure e l’assistenza necessarie.

Abbandonare un cane non è solo un atto moralmente riprovevole, ma, soprattutto lungo le vie di comunicazione, può rappresentare un serio pericolo per la circolazione di veicoli, con conseguenze imprevedibili.

A tal fine, è opportuno evidenziare che, la legge, prevede precise conseguenze di natura penale per chiunque abbandona animali o non se ne prende cura.

Contenuti correlati