Covid, Serra lunedì sarà fuori dalla “zona rossa”. I contagiati scendono a 65

L’Asp di Vibo Valentia, alla luce dell’evoluzione epidemiologica, non proporrà la prosecuzione delle misure restrittive e, dunque, da lunedì non ci sarà più la “zona rossa”. A confermarlo è il sindaco Alfredo Barillari, ancora impegnato nelle interlocuzioni con il Dipartimento di Prevenzione e nel monitoraggio dei risultati dei tamponi di controllo. 

Per Serra si applicheranno “le disposizioni valide per tutto il territorio regionale” e “per i soggetti positivi ed i contatti stretti continuano ad applicarsi i rispettivi provvedimenti di isolamento o quarantena, già disposti e non conclusi”. La Regione ha comunque raccomandato di “mantenere alto il livello di attenzione, soprattutto per la fascia dei soggetti fragili e non immunizzati” visti “gli elevati valori dell’incidenza settimanale per 100.000 abitanti, registrata nel territorio della provincia di Vibo Valentia. 

Il primo cittadino, che invita a continuare a rispettare le regole, comunica poi che “i casi attivi, fra guarigioni e nuove positività, sono al momento 65” e che “le persone sono tutte in buone condizioni”. A titolo precauzionale “le scuole continueranno per un’altra settimana con la sospensione delle attività in presenza”.

Contenuti correlati