Covid-19, positivo un intero nucleo familiare di Paravati

A dare la notizia è stato lo stesso sindaco Giordano

Le regole quando ci sono possono sembrare dure, ma al di là delle prese di posizione politiche, ho sempre pensato – scrive in un post su Facebook il sindaco di Mileto, Salvatore Fortunato Giordano – che alla base vi sia un fondamento scientifico.

Mi riferisco a quelle che vietano frequentazioni anche tra familiari se non necessari e non appartenenti allo stesso nucleo.
Purtroppo è di oggi la notizia che un intero nucleo familiare residente a Paravati è risultato positivo al tampone antigienico, richiesto a seguito di sintomi manifestati da alcuni dei componenti.
Quattro al momento i positivi accertati, ma l’indagine ora è estesa a familiari frequentanti nei giorni scorsi detto nucleo.
“Certo è che loro – informa il Primo Cittadino – sono già in isolamento fiduciario, ma questo caso ci induce a chiedere con maggiore incisività il rispetto delle regole imposte dal Governo per la zona rossa, regole dure ma evidentemente necessarie, soprattutto inseguito alla figuraccia che il Signor Cotticelli ha fatto fare ad un’intera regione.
Quindi, sebbene la situazione sia costantemente monitorata, occorre avere rapporti sociali anche tra parenti limitati alla necessità, con uso di mascherine e divieto di assembramenti.
Nei prossimi giorni l’Azienda sanitaria provinciale di Vibo, con i cui medici sono costantemente in contatto e collaborazione, sottoporrà i soggetti indicati e coloro che hanno avuto con loro rapporti diretti a tampone e speriamo che il cerchio non si allarghi.
Intanto, le quarantene dal mese di settembre salgono a 39 con 3 revoche, nel mentre i positivi sono :
MILETO CENTRO 2
PARAVATI 6
SAN GIOVANNI 2
COMPARNI 0
CALABRÓ 0

Infine – termina il sindaco di Mileto – condoglianze alla famiglia del Dottor Romano da tempo a Roma e ammalato, ma sembra deceduto per il Covid.

Contenuti correlati