Covid-19: morti quattro pazienti del Grande Ospedale Metropolitano di Reggio

Sono 118 i pazienti positivi al CoViD-19 ricoverati in ospedale

La Direzione Aziendale del Grande Ospedale Metroplitano “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che nelle ultime ventiquattro si sono registrati 4 decessi, di cui 2 in Terapia Intensiva.


Tre decessi sono relativi a due uomini di 86 e 75 anni, e ad una donna di 86 anni, affetti da altre patologie oltre l’infezione da COVID-19.
Il quarto decesso è di un uomo di 65 anni le cui condizioni di salute, prima di contrarre il COVID-19, erano buone. Nondimeno, il soggetto ha sviluppato l’infezione in una forma particolarmente severa che, nonostante le cure intensive, ne ha causato il decesso.
Nella giornata di oggi sono stati sottoposti allo screening per CoViD 275 soggetti. Di questi, 4 sono risultati positivi al test.
In seguito a 4 ricoveri, 3 dimissioni, un trasferimento dalla Terapia Intensiva ai reparti di degenza ed un trasferimento all’ospedale di Gioia Tauro, sono 118 i pazienti positivi al CoViD-19 ricoverati in Ospedale: 52 sono in degenza ordinaria nell’Unità Operativa di Malattie Infettive, 40 in Pneumologia, 20 in medicina d’urgenza e 6 in Terapia Intensiva.
I pazienti finora accolti dal G.O.M. sono 430 (di questi, 6 hanno avuto un doppio ricovero per un totale di 436 ricoveri).
I pazienti deceduti sono 76.
I pazienti clinicamente guariti sono 188.
I pazienti trasferiti ad altro ospedale sono 48.

Contenuti correlati