Covid-19, al Grande Ospedale Metropolitano di Reggio morto un uomo di 52 anni

La Direzione Aziendale del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che, nelle ultime ultime ventiquattro ore, si è registrato un decesso.
Si tratta di un uomo di 52 anni, affetto da severe patologie concomitanti all’infezione da COVID-19.

Nella giornata di oggi, i soggetti sottoposti allo screening per CoViD-19 sono stati 244. Di questi, 3 sono risultati positivi al test.
In seguito a 8 ricoveri, 3 dimissioni e un trasferimento in Terapia Intensiva, sono 91 i pazienti positivi al CoViD-19 ricoverati in Ospedale: 34 sono in degenza ordinaria nell’Unità Operativa di Malattie Infettive, 29 in Pneumologia, 18
in Medicina d’urgenza, 1 in Ostetricia e Ginecologia e 9 in Terapia Intensiva.
I pazienti finora accolti dal G.O.M. sono 644 (di questi, 6 hanno avuto un doppio ricovero per un totale di 650 ricoveri).
I pazienti deceduti sono 149.
I pazienti clinicamente guariti sono 335.
I pazienti trasferiti ad altro ospedale sono 67.

Contenuti correlati