Coronavirus, negativo il secondo tampone sul paziente di Cetraro

A lanciare l'allarme era stata la presidente della Regione Santelli

Il secondo tampone applicato al paziente di Cetraro, in provincia di Cosenza, che, a causa della positività riscontrata nel primo esame effettuato presso l’Istituto di Virologia del capoluogo bruzio, aveva procurato allarme, ha dato esito negativo.

L’uomo aveva fatto rientro nella località tirrenica qualche giorno fa. Un minimo di prudenza avrebbe dovuto indurre la presidente della Regione Jole Santelli a prendere tempo prima di rendere noto ufficialmente, un paio d’ore fa, il caso. E’ ciò che ci si attende dai vertici istituzionali: aspettare risultati più compiuti e completi non determinerebbe spaesamento tra i cittadini.

Contenuti correlati