Coronavirus, l’ASP di Vibo ha attivato un numero dedicato ai pazienti cardiopatici

Risponderanno gli specialisti dell’Unità Operativa di Cardiologia e Terapia Intensiva Cardiologica diretta dal dottor Michele Comito

Anche per i pazienti cardiopatici è stato attivato, per la durata del periodo emergenziale, un numero dedicato al quale risponderanno gli specialisti dell’Unità Operativa di Cardiologia e Terapia Intensiva Cardiologica diretta dal dottor Michele Comito.


L’importante servizio consentirà di ridurre i disagi legati all’impossibilità, che si è determinata in seguito alle restrizioni dovute all’emergenza COVID-19, di sottoporsi a visita ambulatoriale non urgente.
Tale servizio si rivolge sia a pazienti con cardiopatie croniche, quindi già noti a questa o ad altre Unità Operativa di Cardiologia che mostrino variazioni delle solite condizioni di salute, sia a pazienti che osservino l’insorgenza di sintomi potenzialmente indicativi, riconducibili a malattia di interesse cardiologico.
In particolare, la consulenza a distanza ha lo scopo di chiarire, pur con l’atipicità ed i limiti del semplice contatto telefonico, quelle condizioni per cui è indispensabile una pronta valutazione cardiologica e di indicarne le modalità di presa in carico, o, al contrario, di rassicurare e dare indicazioni circa la gestione di patologie non urgenti, per le quali la valutazione è differibile.
Anche per questo servizio le richieste non potranno essere anonime e le risposte non potranno riguardare ottimizzazione terapeutica o precisazione diagnostica per le quali è indispensabile una valutazione cardiologica completa.
Il numero 3336202421 sarà attivo da domani 17 aprile dalle ore 9,30 alle ore 12,30 dal lunedì al sabato.

Contenuti correlati