Coronavirus, l’Asp di Vibo comunicherà ai Comuni i nomi di chi è rientrato dal Nord

Il provvedimento è condizione indispensabile per dare attuazione alla relativa ordinanza regionale

La sede dell'Asp di Vibo Valentia

“Fra oggi e domani l’Azienda sanitaria provinciale di Vibo Valentia provvederà a comunicare ai Comuni dei territorio i nomi dei soggetti rientrati in Calabria dalle Regioni del Nord che andranno posti in quarantena. E’ quanto mi è stato riferito dal Dipartimento Prevenzione della stessa Asp, che ringrazio per l’importante impegno che stanno dispiegando in questa momento difficile”.

E’ quanto afferma il consigliere regionale di ‘Io Resto in Calabria’ Francesco Pitaro, secondo cui “Il provvedimento dell’Asp, come molto opportunamente sollecitato ieri l’altro dal sindaco di Arena Antonio Schinella, è la condizione indispensabile per dare attuazione alla relativa ordinanza regionale e mettere in atto una misura di straordinaria importanza per evitare, qualora i soggetti potenzialmente infettati non si adeguassero alle prescritte precauzioni, il diffondersi del virus”. Aggiunge Pitaro: “Molte cose non funzionano, avendo la Calabria subito un disastroso decennio di commissariamento della sanità e un delittuoso smantellamento della rete ospedaliera, tuttavia va dato atto che il personale sanitario ed amministrativo, pur operando in condizioni di grave precarietà, si sta prodigando efficacemente anche a costo di molti rischi e sacrifici”.

Contenuti correlati