Coronavirus, altri 2 positivi a Caraffa. Sciumbata invita all’osservanza delle regole

“Il Dipartimento di Medicina Preventiva mi ha appena comunicato l’esito dei tamponi effettuati a Caraffa in data odierna sulle persone che sono state in stretto contatto con il primo caso di positività al Covid registrato il 10 settembre.

Prendo atto e informo la cittadinanza che su quattro tamponi effettuati purtroppo 2 sono risultati positivi. Si tratta di componenti del nucleo familiare del primo caso di positività”. Non buone le notizie comunicate dal sindaco di Caraffa Antonio Sciumbata che spiega che “le persone risultate positive erano già state poste in quarantena precauzionale fin dalla giornata di ieri”.

Dopo aver augurato alle persone interessate “una pronta guarigione”, il sindaco rassicura la cittadinanza che “sono state adottate attraverso la Polizia Municipale e gli Uffici comunali, senza creare ingiustificati allarmismi, tutte le misure a tutela della salute pubblica in stretto e continuo contatto con i competenti servizi del Dipartimento di Medicina preventiva e con le Forze dell’Ordine”.

Sciumbata ribadisce infine “l’importanza dell’osservanza delle misure anti Covid: divieto di assembramento; obbligo di usare la mascherina; rispetto del distanziamento interpersonale”.

Contenuti correlati