Controlli a Vibo, sanzionati un fruttivendolo, uno stabilimento balneare e un centro per bambini

Nel corso di intensificati servizi disposti dal Questore e dedicati al controllo della legalità nello svolgimento delle attività presso esercizi pubblici della “Costa degli Dei”, la Squadra Mobile della Questura, in sinergia operativa con la Polizia Locale di Vibo Valentia e dell’Asp, hanno effettuato un approfondito controllo nei confronti di due esercizi commerciali delle marinate e uno stabilimento balneare.

Durante le verifiche presso un centro per bambini, che organizza feste ed eventi, dove al momento del controllo sono stati trovati diversi minori, lo stesso è risultato totalmente abusivo, sprovvisto di qualsiasi licenza e autorizzazione, pertanto è stata applicata una sanzione amministrativa di 5.000 euro oltre ad ordinare l’immediata chiusura.Nella stessa zona delle marinate è stato controllato un esercizio di vendita di ortofrutta abusivo, al quale sono stati  sequestrati 350 kg di frutta, non tracciati e quindi pericolosi per l’igiene e la salute pubblica, che pertanto sono stati successivamente distrutti, altresì il soggetto è stato sanzionato per oltre 5.000 euro.Inoltre, presso uno stabilimento balneare sono state riscontrate gravi irregolarità, tali per cui sono stati sequestrati 7 kg di pesce e 5 kg di carne, nell’interesse della collettività e della salute pubblica, e applicata una sanzione di 2.500 euro.

Contenuti correlati