Consegnato il Premio Renoir 2023 al dottor Antonio Arone

Cerimonia di consegna del Premio Renoir nel centro della Valle dell’Angitola. L’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Marco Martino ha premiato il dottor Antonio Arone, noto cardiologo che vive proprio a Capistrano. Alla cerimonia hanno preso parte anche il consigliere comunale Totò Pisani, l’assessore alla Cultura Francesco Sgotto, il presidente dell’Ordine dei medici di Vibo Valentia Tonino Maglia, il responsabile del 118 Area Calabria Centro Antonio Talesa, il governatore Rotaty per la Calabria Franco Petrolo, il medico di famiglia Mimmo La Serra, Giuseppe Rivolta dell’Ordine dei medici di Como e il consigliere regionale Michele Comito. Tutti i relatori hanno elogiato l’impegno del dottor Arone nella medicina e nell’assistenza ai pazienti. Nella lettura del curriculum è stata evidenziata l’alta professionalità e la disponibilità che quotidianamente il dottore Arone ripone verso chi ne ha bisogno, esaltando il principio di Ippocrate. Il premio che il comune ha consegnato al medico che attualmente esercita nella clinica “Villa dei Gerani”, altro fiore all’occhiello del Vibonese, ancora una volta ha posto l’accento sul valore della medicina locale, con ottimi professionisti che arricchiscono l’assistenza sul territorio. Sulle motivazioni per il rilascio del premio è intervenuto il primo cittadino Marco Martino: “Il premio che consegniamo oggi è il segno di gratitudine che la comunità tutta vuole offrire al dottore Arone. Siamo orgogliosi avere quotidianamente in mezzo a noi un grande professionista che ha a cuore il bene dei suoi concittadini. Non è stato difficile scegliere il premiato per questo Renoir 2023, l’Amministrazione comunale ha votato all’unanimità la candidatura presentata”. Visibilmente commosso, il dottor Antonio Arone ha ringraziato il primo cittadino per il premio ricevuto, la comunità di Capistrano che numerosa era presente alla cerimonia e i colleghi che con i loro interventi hanno rimarcato la lunga carriera sempre in corsia e al servizio degli altri.

Dunque, ancora una volta Capistrano ha premiato una propria eccellenza, valorizzando ancora di più le proprie risorse. Il premio – confezionato dall’orafo Michele Affidato – è stato consegnato al cardiologo capistranese da Martino e da Comito.

Contenuti correlati