Conclusa la “Real Cup”: i premiati

Si è conclusa la sesta edizione della “Real Cup” che ha visto primeggiare per il terzo anno consecutivo il San Nicola Melicucco, che ha sconfitto in finale il sorprendente Catanzaro Lido alla sua prima partecipazione al torneo. Oltre alle due finaliste sopra citate hanno preso parte al torneo con due squadre l’Audax Locri, l’Academy Roccella e il Chiaravalle; le altre squadre presenti alla manifestazione sono state la Virtus Gioia, il Real Limbadi, la Polisportiva Rizziconese, il Boys Marinate, l’Arcudace Palmi, la Vibonese e naturalmente la società organizzatrice Real Gioia insieme al Centro sportivo italiano Libertas, rappresentato dal presidente regionale Francesco De Caria e dal segretario nazionale Giuseppe Dominelli.
Il terzo posto se lo è aggiudicato l’Academy Roccella che ha battuto in finale l’Audax Locri in un acceso derby della fascia jonica; sono stati premiati inoltre Roberto Galiano del Real Gioia come giocatore più giovane del torneo, miglior portiere Bruno Zappino e miglior giocatore Francesco Farfaglia, entrambi giocatori della Vibonese. Il capocannoniere con 9 gol è stato Alvaro del San Nicola Melicucco, il premio Fair-play se lo è aggiudicato l’Audax Locri per il comportamento esemplare dei dirigenti e dei giocatori in campo.
Momento emozionante è stato la premiazione del miglior allenatore che ha ottenuto il premio “Rocco Nocera”, venuto a mancare recentemente: il figlio Graziano visibilmente commosso.
L’appuntamento è fissato per il 25 aprile 2019 per la settima edizione.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento