Commerciante del Vibonese trovato in possesso illegale di due pistole e 50 colpi

I Carabinieri stavano svolgendo un servizio di verifica relativo alla detenzione di armi da fuoco

Il materiale, detenuto illegalmente, che i Carabinieri hanno trovato in casa del commerciante

Oggi pomeriggio i militari della Stazione di Sant’Onofrio, nello svolgimento di un apposito servizio di verifica relativo alla detenzione di armi da fuoco, hanno rinvenuto all’interno di una abitazione un piccolo arsenale.

Sono state trovate e sequestrate 2 pistole semiautomatiche marca Beretta, corredate di 4 caricatori e ben 50 colpi calibro 7.65 marca Fiocchi, tutto perfettamente funzionante. Le armi e le relative munizioni sono risultate detenute illegalmente da parte del possessore, il 61enne S.F., commerciante con piccoli precedenti, il quale è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Vibo Valentia per il reato di “detenzione abusiva di armi”.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento