Coesione e sviluppo, per Capistrano “progettati 800 mila euro di lavori per località Prunia Licinà”

“È stato presentato il progetto per il Fondo di coesione e sviluppo Cipe: il Comune di Capistrano si è impegnato ad inserire all’interno del bando le strade di Prunia Licinà e Chiazzarello. Si tratta di un’opera ingegneristica davvero completa che non si limiterà soltanto a dare una sistemata approssimativa alla carreggiata. Sui tratti di interesse infatti sono previsti allargamenti di carreggiate, opere di contenimento e bitumazione completa dei tratti”.

Il sindaco Marco Martino mostra soddisfazione per l’avvio dell’iter che potrebbe portare importanti novità per il paese dell’Angitolano. “Con queste opere – ha affermato il primo cittadino – si completa seriamente il quadro di interessamento dell’intero territorio comunale. In soli due anni, infatti, oltre alle numerose opere pubbliche ristrutturate ed in corso d ‘opera, abbiamo ottenuto il reperimento dei fondi regionali e ministeriali per intervenire in maniera decisiva su tutto il territorio montano, dove a breve contiamo di far partire i lavori di sistemazione, i lavori di valorizzazione del borgo 

Nicastrello ed adesso completiamo con la presentazione di questo progetto importante che, se finanziato, darà una svolta anche a quei territori ad oggi in disuso in quanto condizionati da mulattiere, ma dove però numerosi cittadini praticano quell’agricoltura di nicchia che produce numerose eccellenze nel contesto enogastronomico. È noto, per esempio, l’olio di Licinà, il vino di Prunia e la coltivazione di alcuni ortaggi che può essere effettuata anche nei mesi autunnali o invernali proprio grazie alla generosità del clima mite. Insomma – conclude – un altro importante progetto che completa in maniera incisiva una azione di sviluppo senza pari”.

Contenuti correlati