Cocaina e marijuana in camera da letto e nella vasca da bagno: 22enne finisce ai domiciliari

Il giovane è stato sottoposto ai domiciliari

Nel pomeriggio di ieri personale del Commissariato di Paola, ha tratto in arresto in flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente il 22enne M.G..


Durante una perquisizione domiciliare effettuata unitamente al Reparto Prevenzione Crimine Calabria Settentrionale, sono state rinvenute, accuratamente celate nella stanza da letto dell’arrestato, cocaina e marijuana.
Nella vasca da bagno della stessa abitazione sono state trovate, inoltre, due piante di quest’ultima sostanza.
All’interno dell’appartamento sono stati poi individuato oggetti usati per il confezionamento degli stupefacenti: pezzi di cellophane di varie misure, un bilancino di precisione ed altro materiale utilizzato nei laboratori chimici, nonché la somma di 400 euro in banconote da piccolo taglio.
Considerati gli elementi raccolti, M.G. è stato tratto in arresto in flagranza del reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.
Lo stesso, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Contenuti correlati