Cinque consiglieri comunali entrano nelle fila di Fratelli d’Italia

Il team di Fratelli d’Italia si arricchisce di cinque nuovi consiglieri, presentati stamane ad una conferenza a Palazzo San Giorgio dal Coordinatore Provinciale Sebastiano Scuderi e dallo stesso cnsigliere Massimo Ripepi, Responsabile regionale degli Enti Locali. Tre i consiglieri per Bovalino, Alessandra Polimeno, Gloria Versace e Rosalba Scarfò, assente giustificata; Cosimo Scicchitano consigliere comunale a Caulonia e Giuseppe Iurato presidente del Consiglio ad Ardore. “Siamo particolarmente soddisfatti oggi per l’entrata di questi cinque nuovi membri – ha affermato il  Ripepi, il quale ha ringraziato i consiglieri comunali che hanno fatto ingresso in Fratelli d’Italia, invitandoli a “combattere affinché ci aiutino a costruire una vera Città metropolitana, nella consapevolezza che Reggio deve accostarsi a Messina, l’altra Città metropolitana, per sopravvivere. Essi daranno certamente un importante contributo nella lotta per restituire a questo territorio disperato una speranza”. Il consigliere ha proseguito elencando gli obiettivi di Fratelli d’Italia a Reggio Calabria: “Dobbiamo ragionare in termini di area metropolitana ed io conosco bene la materia, essendo responsabile nazionale Città metropolitane ANCI. Come Città metropolitana siamo potenzialmente una ‘Ferrari’ per gli strumenti e le risorse, anche economiche, di cui siamo dotati ma – ha continuato Ripepi, rimanendo nella metafora automobilistica – il nostro motore, l’Aeroporto dello Stretto, è fermo. Mentre le altre Città metropolitane attingono alle risorse a loro destinate, la nostra, per mancanza di capacità progettuale dell’Amministrazione, non le sfrutta, perdendo fiumi di denaro.” “L’Aeroporto – ha concluso il consigliere – è stato il discrimine anche per la questione della Zona Economica Speciale. Per mancanza di un Aeroporto funzionante a Reggio, la Zes è stata polarizzata verso Catanzaro, che con Lamezia aveva uno scalo disponibile”. Alessandra Polimeno, già consigliere dell’ultima Amministrazione provinciale, da parte sua, ha accolto “l’invito di metterci a lavoro con entusiasmo. Anche perché condividiamo appieno i punti del manifesto politico di Giorgia Meloni, in particolare l’attenzione verso la famiglia. Fratelli d’Italia sta dando molto partendo dal basso, col coinvolgimento dei territori”. Ripepi si è poi rivolto con un ringraziamento particolare al Coordinatore per la fascia Jonica di FdI Giuseppe Angiò, il quale ha commentato così: “Siamo comuni di questa Città metropolitana, non c’è interesse specifico di una parte, ma dell’intera città. Riconosciamo in Massimo Ripepi, per quello che ha fatto per la città, per le sue battaglie, per il suo impegno personale e civile, il leader di Reggio Calabria e provincia”. Presidente del Consiglio di Ardore, Giuseppe Iurato, si è dichiarato pronto a puntare, nel suo nuovo impegno politico, sul rispetto dello Stato, delle regole e sulla meritocrazia. “Nella fascia jonica – ha dichiarato – non abbiamo servizi sanitari né trasporti, nulla. Il nostro impegno è comprendere e portare avanti i bisogni della gente. I consiglieri Cosimo Scicchitano e Versace Gloria, si sono, invece, dichiarati entusiasti e desiderosi di intraprendere la nuova sfida politica. A conclusione, il Coordinatore Provinciale Nello Scuderi ha espresso soddisfazione perché : “il partito sta crescendo e sta crescendo bene sviluppandosi sul territorio. Noi vogliamo gente che abbia dei buoni propositi, perché nel momento in cui noi andremo a governare, sia la nostra provincia che l’intera nazione, abbiamo l’obiettivo di dare giustizia a chi giustizia non ha avuto, difendere gli italiani più poveri e dare vigore e forza ad un’Italia che gli attuali governanti hanno fatto diventare lo zimbello d’Europa e del mondo intero.”

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento