Chiaravalle, successo in Spagna per i musicisti Giampaolo e Vincenzo Macrì

Due concerti in terra di Spagna e grande successo di pubblico e di critica per i due musicisti di Chiaravalle Centrale Giampaolo e Vincenzo Macrì. I due fratelli, rispettivamente maestri di flauto e chitarra, che insieme formano il “DinamicaMente Duo”, si sono esibiti nel mese di agosto nelle città di Portell e Cinctorres, nella regione della Comunidad Valenciana, su invito della “Associaciòn Musical Sonorè” diretta dei maestri Francesco Mannis (flautista lametino che vive e opera tra Spagna e Italia) ed Elena Aguilar Gasulla. Le performance artistiche hanno riscosso un plauso enorme, tant’è che sono già in fase di programmazione future collaborazioni per le prossime stagioni musicali. Il “DinamicaMente Duo” vanta numerosissime esibizioni, sia in occasioni prettamente concertistiche, sia in altre manifestazioni culturali alle quali si presta per caratteristiche, duttilità e varietà di repertorio. Si è esibito su prestigiosi palcoscenici quali: Incontri Musicali Severino Gazzelloni (Roma), Incontri Musicali Mediterranei, Festival “Antonio Lauro” di Pizzo, Festival “Suoni e Colori” di Catanzaro, Settimana Internazionale della Musica da Camera nell’ambito della stagione “Armonie della Magna Graecia” di Tropea, Expo di Pedara, Seminario Romano Pontificio in San Giovanni in Laterano, Teatro Rendano di Cosenza, Casa della Cultura di Cosenza, Teatro Impero di Chiaravalle Centrale, Teatro Comunale di Soverato, Mdina e La Valletta (Malta), Festival de Musica “Sons de l’Interior 2017” Morella, Portell e Cinctorres (Spagna). Inoltre ha partecipato a diversi concorsi quali il primo premio Concorso Internazionale Città di Cosenza, il primo premio Concorso Internazionale “O. Stillo”, il secondo premio Concorso Internazionale Ama Calabria, il secondo premio Concorso Internazionale Città di San Calogero. Nel luglio 2017 ha ricevuto a Soverato il premio “Naturium” assegnato agli artisti di talento più rappresentativi del territorio calabrese.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento