Chiaravalle, progetto esecutivo definitivo per l’ex ospedale “San Biagio”

Con delibera n. 15 del 9 gennaio 2019, l’Asp di Catanzaro ha approvato in via definitiva il progetto esecutivo di demolizione e ricostruzione della Casa della Salute di Chiaravalle Centrale, ex ospedale “San Biagio”. Ne danno notizia, in una nota congiunta, il sindaco di Chiaravalle, Mimmo Donato, e l’assessore comunale Sergio Garieri. Entrambi, lunedì scorso, avevano incontrato i vertici aziendali per discutere l’iter di avanzamento dei lavori.

“Dopo questa importante delibera – sottolinea il comunicato – il cronoprogramma prevede la convocazione immediata della conferenza dei servizi necessaria per avviare la gara e appaltare, in tempi brevi, l’opera”. Nella stessa data, con delibera n. 16, l’Asp ha destinato due fisioterapisti al reparto di Riabilitazione della Casa della Salute, con assunzione a tempo indeterminato. A queste due figure si andranno ad aggiungere anche un tecnico di Radiologia e uno pneumologo. “Esigenze di personale che avevamo prospettato lunedì scorso e che hanno trovato immediata risposta da parte dell’Azienda” hanno commentato, con una evidente punta di soddisfazione, il sindaco Donato e l’assessore Garieri. Da qui il “ringraziamento al direttore generale facente funzioni, dott. Giuseppe Giuliano, al direttore sanitario, dottoressa Amalia Maria Carmela De Luca, alla dottoressa Tiziana Parrello, direttore facente funzioni del distretto socio-sanitario di Soverato, e al dottor Rocco Cilurzo, responsabile della Casa della Salute di Chiaravalle”. Donato e Garieri hanno evidenziato il risultato ottenuto come “il frutto di quella politica dei fatti che la maggioranza in carica sta portando avanti con grande determinazione, ormai da due anni e mezzo”. Di questo e di altri obiettivi raggiunti si parlerà il prossimo 18 gennaio alle ore 17 nel corso di una manifestazione pubblica convocata dal sindaco presso la sala convegni di Palazzo Staglianò.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento