Chiaravalle, Neri attacca l’Amministrazione: “Criticità che potrebbero creare problemi finanziari al Comune”

Nel corso dei lavori dell’ultimo Consiglio comunale di Chiaravalle Centrale, Emanuela Neri ha attaccato l’Amministrazione Donato sugli atti che riguardano la finanza locale del Comune: il conto consuntivo, il bilancio di previsione e il documento unico di programmazione.

Tali atti sottoposti all’attenzione del Consiglio comunale, per la consigliera Emanuela Neri, “presentano delle criticità che potrebbero creare problemi di carattere finanziario per il Comune”. In particolare, Neri ha evidenziato che “il Fondo contenziosi e il Fondo crediti dubbia esigibilità risultano sottostimati rispetto a quanto prevede la normativa in materia. A tale riguardo – ha rilevato – anche i revisori dei conti hanno richiamato ed invitato l’Amministrazione comunale ad una rideterminazione di detti Fondi in quanto una loro errata determinazione potrebbe portare a squilibri finanziari. La Corte dei Conti è sempre attenta su tali questioni. Gli squilibri finanziari – ha concluso – quando diventano di particolare gravità ed entità, specie nei piccoli Comuni, determinano situazioni che possono condurre ad un dissesto finanziario che bisogna assolutamente scongiurare nell’interesse dell’Ente e dei cittadini, soprattutto delle generazioni future”.

Contenuti correlati