Chiaravalle, Emanuela Neri confermata segretario del Circolo PD

Congresso Pd di Chiaravalle Centrale nel segno della continuità, ma con uno sguardo verso il futuro. Solo una formalità l’elezione del segretario di Circolo: Emanuela Neri è stata riconfermata “per acclamazione all’unanimità” visto “l’impegno e il buon lavoro svolto” nei sei anni di carica. Grande spazio è stato dedicato alla discussione interna e nella storica sede del partito gremita della presenza di iscritti e simpatizzanti sono stato tanti gli interventi a seguito del discorso di presentazione della lista da parte del segretario.
Nel suo intervento il segretario Emanuela Neri ha voluto ripercorrere “le tappe dello splendido cammino che attraverso successi e sconfitte hanno portato il partito a rimanere unito e coeso ed addirittura a crescere. Il direttivo, infatti, oltre alla riconferma degli uscenti, ha registrato l’ingresso di nuovi componenti. Riconosciuti professionisti, imprenditori e studenti che hanno deciso di mettere al servizio del Partito Democratico e di Chiaravalle il loro impegno e le loro competenze. Noi siamo oggi qui – ha sottolineato Neri – più forti e determinati di prima. E a chi ci voleva e ci vedeva già sconfitti vogliamo dire che qui c’è un partito forte, coeso, unito che ancora discute nel luogo preposto, la sezione. Un partito che in tanti hanno cercato di piegare, ma che non si piega. Un partito che sa vincere, ma sa anche perdere e dalle sconfitte esce fortificato. Non ci preoccupa chi fugge, chi abbandona la nave il giorno dopo la sconfitta, perché il tempo è galantuomo e sa dare tutte le risposte. A Chiaravalle Centrale esiste un partito, il PD, che sa conservare la sua storia, ma sa anche guardare al futuro”.
Sulla stessa lunghezza d’onda il dirigente locale e regionale Giuseppe Maida che ha espresso piena soddisfazione per “l’entusiasmo con cui tutta l’assemblea ha partecipato ai lavori acclamando la conferma di Emanuela Neri alla segreteria come riconoscimento di un lavoro importante alla guida del partito. Una guida che ha saputo cogliere quelle sfumature che hanno condotto a questo importante risultato di partecipazione. La politica fatta di confronto e discussione, il partito come luogo di incontro, come palestra per preparare la classe dirigente, luogo di intreccio generazionale”.
Con questo spirito sono stati accolti i nuovi componenti del direttivo Angelica Posca, Adele Taverna, Francesco De Luca, Stefano Fera, Fabio Fabiano, Giuliano Fera e Stefano Neri che vanno ad aggiungersi ai componenti che già da sempre rappresentano lo zoccolo duro del PD di Chiaravalle Centrale.
“Chi combatte rischia di perdere, chi non combatte ha già perso”. Con questa frase di Brecht l’ex segretario Gregorio Corrado ha iniziato il suo intervento, lodando chi in questi anni ha gestito il partito e chi a partire da questo congresso ha voluto fortemente entrare a far parte della famiglia del PD di Chiaravalle Centrale per partecipare attivamente alla vita politica con un’identità ben precisa.
Per quanto riguarda l’aspetto extralocale, il Circolo si è espresso a favore di Gianluca Cuda, sindaco di Pianopoli e candidato insieme ad Ernesto Palma alla guida del Pd provinciale.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento