Chiaravalle, chi percepisce il reddito di cittadinanza lavora per la città

L’assessore alle Politiche sociali del Comune di Chiaravalle Centrale, Bruno Antonio Santoro, in una nota comunica che “da lunedì 1 febbraio 2021 sul territorio saranno operativi i progetti utili alla collettività”.

“Anche a Chiaravalle quindi – evidenzia l’assessore – i percettori del reddito di cittadinanza svolgeranno lavoro utile alla comunità. I progetti presentati dall’amministrazione comunale riguardano vari campi: assistenza domiciliare anziani, protezione ambiente, vigilanza ambiente e biblioteca”. “Si conclude così – sottolinea Santoro – almeno in gran parte l’iter legato al reddito di cittadinanza che ha visto la presentazione, da parte dell’Amministrazione comunale, di progetti realizzati in funzione dei bisogni e delle esigenze della collettività e in coerenza con le competenze professionali dei beneficiari del reddito di cittadinanza. Si è trattato di un lavoro di squadra che ha coinvolto tutti, dal sindaco a tutti i consiglieri di maggioranza. A tutti, dunque, il ringraziamento per l’avvenuta, proficua collaborazione”.

Contenuti correlati