Castello d’autore”, serata da ricordare grazie alla manifestazione Anas Calabria

L’ospite d’onore è stato il filosofo e saggista Diego Fusaro

Una serata da ricordare ad Ardore, nella splendida cornice del castello feudale nel centro storico.

Anas Calabria, con il patrocinio del Ministero delle Politiche sociali e del lavoro, con il contributo delle Amministrazioni comunali di Ardore e Sant’Ilario dello Ionio e con l’ausilio dell’emittente regionale Video Calabria, ha realizzato la manifestazione denominata “Castello d’autore”, inserita nel progetto di inclusione sociale che coinvolgerà 1200 studenti tra Bovalino e Ardore e 600 cittadini over 60 dell’intero territorio locrideo. Una serata molto partecipata con un pubblico qualificato proveniente da diversi Comuni del comprensorio. Durante la manifestazione sono stati presentati i libri dei giovani autori di origine calabrese, Ileana Speziale e Francesco Marzano, che hanno scritto, rispettivamente: “Sedotta e sclerata” e “La stirpe di fuoco”. Tra i saluti istituzionali che hanno introdotto il convegno: Giovanni Teotino, vice sindaco di Ardore, Pasquale Brizzi e Vincenzo Maesano, l’uno sindaco di Sant’ Ilario, l’altro di Bovalino. Il coordinatore regionale AISM Salvatore Lico e la socia Anas Rina Middonti hanno preceduto la presentazione dei libri. La seconda parte della serata è stata dedicata alla premiazione del II^ concorso letterario “Alfredo Filippone” che vedeva sei finalisti, tutti giovani studenti delle scuole primarie di Bovalino e Ardore; la vincitrice della borsa di studio è stata Gaia Marzano con un tema sul fenomeno del bullismo. La giuria, composta da Vincenzo Zappia e Giuseppe Grenci (sostituito dall’assessore comunale Rosita Muscatello) e dall’avvocato Silvano Filippone, è stata premiata con una targa ricordo. L’ospite d’onore è stato il filosofo e saggista Diego Fusaro che, oltre a premiare i giovani finalisti, è poi intervenuto spaziando su temi di attualità e soffermandosi sulla cultura calabrese e sulle tante risorse che questa terra offre. La serata è stata allietata dal gruppo musicale “Mad Vintage” e moderata da Gianfranco Sorbara, presidente regionale di Anas Calabria.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento