I Carabinieri di Vibo hanno catturato un latitante

Nella mattina odierna, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Vibo Valentia hanno arrestato Massimiliano Sorrenti, 41enne, disoccupato, residente a Roma e, di fatto, latitante dal 2015 nel Comune di Polia.
I militari, durante un servizio finalizzato al controllo della circolazione stradale nei pressi del Comune di Pizzo, in occasione del mercato settimanale, hanno fermato il soggetto a bordo di una vettura in compagnia dei genitori. Il romano, colpito da un ordine di carcerazione per esecuzione pena di 1 anno 4 mesi e 28 giorni si era dato alla fuga dalla Capitale sapendo di essere ricercato dalla Polizia del Commissariato Esposizione, nonché dalla Stazione Carabinieri di Roma – Tiburtino III.
La pena è giunta a seguito delle numerose condanne per vari reati fra i quali rapina, lesioni, violazione della sorveglianza speciale di Pubblica Sicurezza.
Il pregiudicato, alla vista dei militari, avrebbe tentato di eludere il controllo facendo leva sugli anziani genitori che stava accompagnando, per poi arrendersi agli operanti complimentandosi con gli stessi.
Sorrenti è stato tradotto presso la casa circondariale di Vibo Valentia al fine di scontare la pena da cui si era sottratto.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento