Carabinieri presi a coltellate mentre notificano un Tso

Stavano notificando un Tso, quando il destinatario – un 62enne di Giffone – li ha feriti, in modo non grave, con un coltello. Due marescialli dei carabinieri sono dovuti ricorrere alle cure dell’ospedale di Polistena in quanto colpiti uno al braccio e l’altro alla testa, oltre che al braccio. Il fatto è accaduto nell’abitazione dell’uomo dalle instabili condizioni psichiche, che poi è stato bloccato e portato anch’egli in ospedale. Al momento della notifica del Tso era presente il personale sanitario che, in queste occasioni, accompagna i militari. Di 7 e 10 giorni le prognosi dei carabinieri, uno dei quali è stato ricoverato.

Contenuti correlati