Caos Sanità. FdI al fianco dei sindaci calabresi nella Capitale: “Esporremo il tricolore nei Comuni della provincia reggina”

"Un piccolo, ma significativo gesto"

“La battaglia portata avanti dai sindaci calabresi per rivendicare il diritto ad una sanità degna di un valore costituzionale è una battaglia – prende posizione la Federazione Fratelli d’Italia dell’Area Metropolitana di Reggio Calabria – da sostenere a tutto campo. Giovedì 19 novembre saranno a Roma e saranno ricevuti dal premier Conte, le cui risposte non potranno essere ben definite, considerata la ‘soap opera’ alla quale il suo Governo ci sta costringendo.

Dopo Cotticelli e Zuccatelli, ci mancava la querelle familiare di Gaudio per far ripiombare, nuovamente, un comparto delicato come quello sanitario, nell’incertezza. Nel pieno della pandemia Covid, la Calabria non può permetterselo. Abbiamo deciso pertanto di sostenere la ‘pacifica protesta romana’ con un’iniziativa parallela sul territorio, nei Comuni della provincia: in concomitanza dell’incontro con il Premier, una piccola rappresentanza del partito (in osservanza della normativa anti-Covid), esporrà un tricolore dinanzi la porta della casa Comunale”. “Un piccolo, ma significativo gesto – spiegano i rappresentanti del partito – per ribadire che Fratelli d’Italia sarà sempre al fianco di tutti coloro i quali si batteranno per il bene comune, senza campanilismi e senza personalismi.

Contenuti correlati