Caos Giunta, Forza Italia presenta la mozione di sfiducia e sfida il PD: “La voti se ha un briciolo di dignità”

Da sinistra a destra: Maiolino, Milia, Vizzari

Non si fa attendere la reazione dei consiglieri comunali di Forza Italia, Federico Milia, Antonino Maiolino e Roberto Vizzari, all’ annuncio della nuova Giunta (monca ancora di tre pezzi), presentata stamattina dal sindaco Falcomatà.

“Una scelta assurda, quella di presentare una Giunta a metà, che dimostra ai cittadini che quanto avevamo detto sin dall’inizio era la verità: si è trattato di un gioco di potere volto ad accaparrarsi le poltrone, una pura compravendita di incarichi sulla pelle dei reggini, che però non ha avuto il risultato auspicato da molti” dichiarano i consiglieri.

“Il PD, con un comunicato durissimo, si è espresso sul “modo di operare antidemocratico ed individualista” del Sindaco, prendendo posizione, ma manca ora il passo decisivo: la sfiducia” proseguono i consiglieri di Forza Italia.

“Presenteremo formalmente una mozione di sfiducia: questo teatrino a cui stiamo assistendo da troppo tempo deve terminare. Il terzo tempo è finito, ancor prima di iniziare. Se il PD ha un briciolo di dignità, dalla Segreteria nazionale alla dirigenza locale, ora prenda una posizione concreta, e non solo sui giornali, che sia coerente con le dichiarazioni da loro rese e inviti i suoi consiglieri a votare la sfiducia” prosegue la nota.

“Se non lo faranno, il PD e tutte le forze politiche di maggioranza, vorrà dire che sono più delusi dal fatto di essere stati tagliati fuori dal gioco di potere, piuttosto che dal fatto che, con la presentazione odierna, il Sindaco, come il PD stesso ha dichiarato “ha voltato le spalle alla democrazia” conclude così la nota il Gruppo consiliare.

Contenuti correlati