“Cancro, io ti boccio”. La scuola di Brognaturo sostiene la ricerca e fa riscoprire i vantaggi della dieta mediterranea

I bambini della scuola primaria e dell’infanzia di Brognaturo

I bambini, le insegnanti e i collaboratori della scuola primaria e dell’infanzia di Brognaturo hanno partecipato all’iniziativa “Cancro, io ti boccio” proposta dall’Airc, attraverso l’acquisto delle “arance della salute”.
L’iniziativa si propone di sostenere la ricerca e di far scoprire ai bambini i vantaggi della dieta mediterranea.
Fondamentale è stato il coinvolgimento dell’intera comunità che si è resa protagonista di un’importante occasione per diffondere le conoscenze sugli stili di vita salutari e sul significato della ricerca scientifica. “Lo scopo non è comprare le arance ma aiutare la ricerca” questo è il commento di un bambino della classe V, a dimostrazione che il lavoro di sensibilizzazione intrapreso dalle insegnanti verso un tema tanto delicato e attuale, è stato ampiamente recepito dalla comunità ed è servito ad avvicinare i più piccoli all’impegno civico e al volontariato.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento