“Campagna Regione/Lega”, Dieni: “Inaccettabile, Santelli intervenga”

“È inaccettabile che la Lega calabrese usi il simbolo della Regione per fare spicciola propaganda di partito. Mi auguro che la presidente Jole Santelli intervenga e imponga ai membri della sua maggioranza un maggior rispetto delle istituzioni pubbliche”.

Così la portavoce alla Camera del Movimento 5 stelle Federica Dieni in merito all’ultima campagna “istituzionale” lanciata dal vicepresidente della giunta Nino Spirlì.
“Tralasciando il significato della campagna ‘Scegli calabrese’, piuttosto grottesca dato che a sostenerla è un partito che ha sempre fatto solo gli interessi delle regioni del Nord – continua la deputata –, è davvero inopportuno e politicamente scorretto che il simbolo del movimento di Salvini venga associato a quello della Regione, in quella che può apparire come una una sorta di leghistizzazione della principale istituzione della Calabria”.
“La Lega e Spirlì, pertanto – conclude Dieni –, dovrebbero avere il garbo politico di chiedere scusa e di non replicare mai più simili strumentalizzazioni delle istituzioni pubbliche”.

Contenuti correlati