Calciomercato Reggina: sta salendo l’attesa per il prossimo colpo

Dopo aver messo a segno la firma di un pezzo da novanta come Jeremy Menez, ecco che si sta continuando a muovere il calciomercato della Reggina. Il taccuino degli obiettivi sta aumentando e il club amaranto sembra essere in una fase estremamente attiva della sua programmazione per la prossima stagione. Oltre a qualche colpo di mercato in entrata, ovviamente, la Reggina dovrà concentrarsi anche sul mercato in uscita, provando a piazzare più di qualche calciatore che è in esubero in rosa.

Anche se chiaramente la Reggina non ha tra i suoi obiettivi dei nomi altisonanti, bisogna tenere conto di un aspetto ormai acclarato, ovvero che l’emergenza sanitaria da Covid-19 ha scombinato un po’ tutti i meccanismi e anche il valore di mercato dei calciatori cambierà. Un interessante articolo pubblicato su l’insider, ha svelato come gli effetti della pandemia si faranno sentire, in primis con un calo del valore di mercato dei calciatori, con una sessione estiva che si preannuncia molto diversa rispetto alle precedenti.

I nomi nel mirino della Reggina: un’operazione da imbastire con il Milan?

Stando alle ultime indiscrezioni, la Reggina potrebbe ricevere supporto da un colpo del Milan. Sì, dal momento che i rossoneri stanno puntando in maniera molto forte su Joelson Fernandes, uno dei giovani più interessanti che militano nello Sporting Lisbona. Un giocatore classe 2003 che è finito, in realtà, nel mirino di tutte le principali big europee, a partire dall’Arsenal, passando per le tedesche Lipsia e Borussia Dortmund. Insomma, i bookmakers si stanno dando da fare e saranno sicuramente interessati i tanti appassionati di scommesse calcio, che potrebbero puntare sul suo sbarco a Milanello, piuttosto che in Inghilterra o in Germania in base alle quote proposte.

Insomma, il Milan non avrà certamente vita facile nel vincere questo scontro di mercato, ma se Joelson Fernandes non dovesse trovare l’intesa per il rinnovo di contratto con lo Sporting, è chiaro che il Milan si lancerà a capofitto. Cosa c’entra la Reggina? Semplice, dato che l’intenzione acclarata dei rossoneri è quella di comprare il classe 2003 e poi darlo subito in prestito alla squadra calabrese (anche se c’è pure il Crotone in lizza).

Si punta a rinforzare anche la retroguardia

Dopo aver portato a termine il colpo d’effetto Menez, e avendo ormai già sistemato anche l’innesto di Lorenzo Crisetig, ecco che la Reggina sta lavorando molto intensamente per rinforzare pure il reparto difensivo. Le ultime indiscrezioni riportano come il direttore sportivo Massimo Taibi sta per chiudere l’intesa con Tim Hall.

Si tratta di un difensore centrale classe 1997, di origini lussemburghesi, che nell’ultima stagione ha militato nelle fila della squadra ucraina del Karpaty. Al momento, però, Hall rientra nel mercato degli svincolati, ragion per cui la Reggina non dovrà pagare alcun tipo di indennizzo alla società ucraina, ma dovrà semplicemente trovare l’intesa contrattuale con il calciatore. Un accordo che, in realtà, sembrava davvero vicinissimo: ci sono da limare gli ultimi dettagli, ma le sensazioni portano a pensare come l’affare andrà in porto di sicuro.

Anche in porta ci potrebbe essere una rivoluzione. E Massimo Taibi, anche in questo caso, ha degli obiettivi ben precisi in testa. Il primo sulla lista è Marco Carnesecchi. L’accordo con l’Atalanta è stato trovato, ma non c’è invece quello con il portiere stesso, che non vorrebbe scendere di categoria e sta attendendo delle proposte da altre squadre della massima serie prima di dare una risposta definitiva alla Reggina. Ed è proprio questo il motivo per cui anche lo svincolato Emiliano Viviano rimane pur sempre una forte alternativa. 

Contenuti correlati