Calcio, i vertici dell’Academy Perugia osservano i giovani dell’Asd “San Bruno”: passione calcistica ed educazione vanno di pari passo

L’intenzione è quella di avviare un percorso educativo in cui il ragazzo sia protagonista consapevole e responsabile, pur nel contesto di un’attività che deve dare innanzitutto benessere fisico e momenti di svago. I vertici dell’Academy del Perugia calcio sono giunti a Serra per creare “occasioni di confronto” e per vedere all’opera i giovanissimi dell’Asd “San Bruno”, guidati dal punto di vista tecnico da Michele Zaffino. Gli allenamenti condotti nello stadio “La Quercia” – con diversi esercizi su metà campo – dal responsabile tecnico umbro Alessandro Sabatini sono serviti per fare esperienza ed approfondire concetti calcistici, ma anche per alimentare l’entusiasmo e la genuina passione.

“Siamo venuti per osservare la realtà locale – ha affermato il vicepresidente con delega all’Academy e Scuola Calcio Mauro Lucarini – a livello tecnico ed educativo e per rapportarci con le metodiche tecniche dei ragazzi. Abbiamo notato che è stato fatto un buon lavoro da questo punto di vista e che c’è un livello apprezzabile. Il nostro fine è quello di far crescere, di dare sfogo alla voglia di imparare e di confrontarsi. L’obiettivo dell’Academy è infatti principalmente quello di confrontarsi, migliorare insieme, dare un programma di lavoro efficace pur nell’ambito del divertimento”.

Un pensiero ribadito dal responsabile logistica dell’Academy per il Centro-Sud Marco Barci che ha rimarcato gli effetti dello sport in termini di impatto sociale e crescita umana senza rinunciare a “dare la giusta visibilità”.

Concentrato sull’esigenza di “diffondere i più sani principi” il tecnico dell’Asd “San Bruno” Michele Zaffino, che ha creduto in un’avventura – quella della collaborazione con la società di Serie B – giunta alla sua terza annualità. “Andiamo avanti con convinzione – ha sostenuto – e con il desiderio di far esprimere le potenzialità ai nostri giovani. Siamo sicuri che una comunità ha fondamenta più solide se il rispetto del prossimo e la leale competizione sono valori condivisi”.

Intanto, è stato reso noto che le attività della scuola calcio per la stagione 2021/2022 avranno inizio l’8 settembre.

Contenuti correlati