Caccia, parte il ripopolamento di lepri, fagiani e starne negli Atc del Vibonese

Gli ambiti territoriali di caccia VV1 e VV2, guidati dai rispettivi commissari Giuseppe Pellegrino e Sergio Rizzo, proseguono l’attività di ripopolamento  della specie lepri, fagiani, starne.

Il ripopolamento delle lepri avvenuto nei giorni scorsi ha riguardato solo l’Atc VV1 per un numero di 60 coppie.

Sabato 27 luglio saranno effettuati lanci per l’Atc VV1 di 1200 fagiani e 150 starne a coppie e per l’Atc VV2 di 1200 fagiani e 150 starne.

Il ripopolamento non avveniva da 3 anni.

I commissari hanno predisposto un piano di immissione triennale che mira “non solo alle esigenze dei cacciatori ma soprattutto alla tutela dell’ambiente e dell’equilibrio naturale che ci circonda”.

Inoltre, il piano ha l’obiettivo di “ridare entusiasmo al popolo dei cacciatori e vuole dare un contributo allo sviluppo del turismo venatorio”.

Sarà “una giornata di festa per i cacciatori, ambiente e la natura”.

I lanci saranno effettuati in tutti comuni ricadenti nei rispettivi ambiti di caccia nelle zone concordate con i responsabili locali dei cacciatori e in delle zone sperimentali individuate dagli Atc. Chi volesse partecipare può contattare gli addetti.

Saranno presenti le associazioni venatorie e le guardie giurate venatorie.

Contenuti correlati