Caccia al cinghiale, partono i corsi per l’abilitazione

I commissari degli Atc vv1 e vv2, Giuseppe Pellegrino e Sergio Rizzo, su impulso del presidente della Regione Calabria, Oliverio, comunicano l’inizio del “Corso per l’abilitazione di aspiranti cacciatori di selezione del cinghiale”.

Il corso, visto l’elevato numero di richieste, sarà suddiviso in due date. 

Il primo avrà inizio lunedì 2 dicembre ed il secondo, invece, nel mese di gennaio. 

I due corsi, della durata di 40 ore totali (36 ore d’aula e 4 ore di esercitazioni pratiche), hanno come obiettivo quello di formare circa 130 cacciatori di selezione da utilizzare per l’emergenza cinghiali e quindi esser di supporto alle squadre di caccia al cinghiale, dislocate sul territorio provinciale, alla fine dell’attività venatoria il 31 dicembre.

Contenuti correlati