Brogli alle elezioni di Reggio, Marcianò chiede un “Consiglio comunale legittimato da un voto libero e non inquinato”

Nico Pangallo, Filomena Iatì e Angela Marcianò

“Oggi – rende noto Angela Marcianò – siamo stati in piazza Italia accettando l’invito di Klaus Davi e Nico Pangallo a dimetterci dal Consiglio Comunale confermando, senza esitazioni, la volontà che per primi abbiamo esternato ai reggini.


Accanto a me Filomena Iatì e i candidati della lista Per Reggio Città Metropolitana pronti a seguirci con le loro dimissioni per un Consiglio comunale legittimato da un voto libero e non inquinato da brogli”.
“Ho preso l’iniziativa – specifica la già candidata a sindaco – di chiedere un incontro a Sua Eccellenza il Prefetto che ha subito deciso di riceverci e ascoltare la nostra voce.
Una bella pagina di coraggio e di rispetto per la città che deve essere al più presto condivisa da tutti i consiglieri che siedono a Palazzo San Giorgio e che hanno a cuore di restituire ‘fiducia’ ad un’intera cittadinanza”.

Contenuti correlati