Bambina abusata dal nonno nel Vibonese: 70enne finisce in carcere

In carcere con l’accusa di aver violentato la nipote di 10 anni. La misura cautelare è stata adottata nei confronti di un 70enne del Vibonese che avrebbe abusato della bambina da circa due anni.

I sospetti su possibili violenze sono sorti in una maestra che, dopo aver ascoltato alcune rivelazioni della piccola alunna, ha provveduto a sporgere denuncia alla Squadra mobile. È stata la stessa bambina poi a dire agli inquirenti, grazie anche all’assistenza della psicologa della Polizia, i terribili fatti di cui sarebbe stata vittima. Sono seguiti gli accertamenti su cui è stata basata l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip su richiesta della Procura della Repubblica di Vibo Valentia.

Contenuti correlati