Assegnato al sindaco di Soriano il Premio Speciale “La Calabria che lavora”

La XVII edizione del Premio Speciale “La Calabria che lavora”- Distinguersi per non estinguersi è stata assegnata al Comune di Soriano Calabro e al suo sindaco Francesco Bartone.
La premiazione si è svolta in un lussuoso resort della Costa Viola alla presenza di numerose autorità e con la

presenza della soubrette Valeria Marini.
Soriano Calabro, grazie alla dinamica politica amministrativa del suo Primo Cittadino da circa un decennio si è distinta in modo proficuo in svariati settori, in particolare per le grandi iniziative culturali, che hanno travalicato i confini della Calabria, ed infrastrutturali.
“Un riconoscimento – commenta il sindaco Bartone –che sicuramente fa piacere anche a tutta la nostra cittadina e che sprona noi amministratori ad impegnarci sempre di più per nuovi traguardi”.
Com’è ormai noto, la cittadina della provincia vibonese è un riferimento di migliaia di turisti che in tutto l’anno visitano, soprattutto, musei e il parco archeologico e monumentale di San Domenico .
Proprio per quest’ultimo settore Soriano è la capitale del “turismo lento “ della Calabria.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento