Arrestato un uomo sorpreso ad appiccare un incendio

Il 54enne è stato posto ai domiciliari

Nel pomeriggio di ieri, nell’ambito di un servizio consorziato tra la stazione Carabinieri parco di Bagaladi e la Stazione Carabinieri Forestale di Melito Porto Salvo, i militari dell’Arma hanno arrestato N.G., 54enne originario di Condofuri, gravato da pregiudizi di polizia, poiché sorpreso in flagranza di reato ad appiccare un incendio in località “Grecia”, all’interno del Parco Nazionale d’Aspromonte.

L’uomo, al momento del fermo era in possesso di un accendino regolarmente funzionante. L’incendio, domato intorno alle 17 con l’ausilio di una squadra dell’Antincendio boschivo, ha interessato circa un ettaro e mezzo di macchia mediterranea.
Il 54enne, al termine delle formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria reggina.

Contenuti correlati