Appello di 13 sindaci per Marco Minniti Segretario PD: “Ha sempre dimostrato forza e autorevolezza”

Minniti è stato ministro degli Interni nel Governo Gentiloni

“Abbiamo bisogno di individuare un profilo forte e autorevole contro l’incompetenza e l’estremismo giallo verde. Crediamo pertanto che Minniti, figura dal profilo democratico e unitario, potrebbe essere la figura giusta per guidare il nostro partito”.

Sono tredici i sindaci del Partito Democratico che hanno apposto la loro firma in calce ad una petizione a sostegno della candidatura di Marco Minniti alla Segreteria nazionale. Fra loro spiccano il Primo Cittadino di Firenze, Dario Nardella, quello di Bari, Antonio Decaro, il sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, e Giorgio Gori, di Bergamo. Tutti loro auspicano che si celebri “un congresso unitario”. “Nel suo percorso – è scritto nell’appello – Marco ha sempre dimostrato forza, autorevolezza e grande capacità unitaria all’interno della sinistra e del campo democratico, fuori da schemi precostituiti”.  Minniti, ministro degli Interni nel Governo presieduto da Paolo Gentiloni, è nato a Reggio Calabria e lì ha guidato la Federazione provinciale dell’allora PDS prima di approdare alla Segreteria regionale. Vanta un ampio seguito tra i militanti del PD che, in particolar modo, lo hanno apprezzato nel corso della sua esperienza al Viminale da dove ha gestito, con risultati giudicati soddisfacenti da buona parte dell’opinione pubblica, il fenomeno epocale dell’immigrazione.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*