Apertura della causa di beatificazione di Natuzza Evolo: l’editto vescovile

Mentre vanno avanti le attività relative alla “formale inchiesta sulla vita, le virtù e la fama di santità” di Natuzza Evolo, il vescovo della Diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea monsignor Luigi Renzo ha emanato l’editto vescovile per informare la comunità religiosa in merito alla “grave decisione che tale decisione comporta” invitando “tutti coloro che fossero a conoscenza di qualche ostacolo, che possa essere discordante circa la fama di santità di detta Serva di Dio a darne notizia” entro il 30 aprile. Allo stesso modo “tutti coloro che fossero in possesso di scritti (manoscritti, diari, lettere) e ogni altro documento (video, audio)” di Natuzza sono invitati a metterli a disposizione del Postulatore della Causa.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento