Andava in giro con due coltelli: 40enne denunciato ad Acquaro

Negli ultimi giorni i Carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia, a seguito dell’intensificazione dei controlli, hanno effettuato un arresto per furto di energia elettrica ed una denuncia in stato di libertà per porto ingiustificato di armi.
In particolare il 19 luglio i Carabinieri della Stazione di Francica, in collaborazione con quelli della CIO del 14^ Battaglione “Calabria”, hanno denunciato un 40enne residente ad Acquaro poiché, durante un controllo alla circolazione stradale, fermato a bordo della sua autovettura e sottoposto a perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di due coltelli rispettivamente di 22 e 17 centimetri.
Mentre il 20 luglio i Carabinieri della Stazione di Filadelfia hanno arrestato un 48enne residente a Francavilla Angitola poiché, a seguito di perquisizione domiciliare e con il supporto di personale dell’Enel, hanno accertato che lo stesso, mediante la manomissione del relativo contatore, riforniva illegalmente di energia elettrica la propria abitazione.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento