Ancora successi per “On the news”, parte anche la nuova rubrica “Tutti a tavola con Cinzia”

Prosegue la crescita della trasmissione fruibile in live streaming su Facebook

Una crescita progressiva dei videoascoltatori, le richieste del pubblico di nuovi approfondimenti, gli attestati di stima continui ribaditi anche con le proposte di conduzioni di eventi pubblici. Sono questi i principali motivi che hanno spinto la redazione di “On the news”, il programma trasmesso in live streaming su Facebook, ad ampliare l’offerta informativa, fruibile in modo assolutamente gratuito.

Parte così la rubrica “Tutti a tavola con Cinzia”, visibile ogni giovedì alle 14.30 (ma conservata sulla piattaforma e quindi con la possibilità di essere rivista anche in seguito, come le altre trasmissioni), condotta da Cinzia Gullà, che da 10 anni porta avanti con passione il suo blog cucina – che rappresenta una storia di famiglia – nel quale si parla anche di vita sana e sport con un apposito spazio per la food photography. Diverse le sue collaborazioni con aziende nazionali ed internazionali.

“On the news – si legge in una nota della redazione – che opera principalmente a Serra San Bruno, ma che si occupa dell’informazione e degli approfondimenti politici e socio-culturali dell’intero hinterland, ci consta definirlo, senza paura di sembrare autoreferenziali, come il primo, in relazione all’audience, canale social dedicato.

Questa nostra considerazione nasce in primis dall’apprezzamento dimostrato dai nostri videoascoltatori, che, con le innumerevoli interazioni e collaborazioni fattive alle nostre trasmissioni, dimostrano la partecipazione ai problemi del nostro territorio, chiarendo le proprie posizioni, a proprio agio, in quel che noi chiamiamo ‘il salotto di On the news’.

È questa che potremmo definire la ‘Mission’ della trasmissione, un programma interattivo che renda partecipe gli ospiti ma anche i fruitori di questo format.

L’audience, sempre in aumento, raggiunto con le ultime trasmissioni – è la conclusione – ci rafforza ancor di più nell’idea di essere sulla strada giusta, quella di un’informazione seria, corretta e assolutamente super partes, assumendo sempre posizioni neutrali”.

Contenuti correlati