Ancora senza esito le ricerche della persona dispersa in mare

Le verifiche hanno dato esiti negativi

Su richiesta della Capitaneria di Porto di Catanzaro Lido, una squadra dei Vigili del Fuoco del Comando di Catanzaro, con il supporto del Nucleo Sommozzatori del Comando di Reggio Calabria, è intervenuta per il prosieguo delle operazioni di ricerca della persona dispersa nel tratto di mare antistante il quartiere Lido di Catanzaro.

La ricerca è iniziata lo scorso 28 ottobre. Tutto è nato dall’impatto di una imbarcazione contro il molo del porto di Catanzaro.
La Capitaneria di Porto, perlustrando con la motovedetta la zona antistante il molo, ha rilevato oggi, attraverso l’utilizzo di ecoscandaglio, alcune sagome nei fondali che richiedevano ulteriori verifiche.
I sommozzatori dei Vigili del Fuoco giunti sul posto nelle prime ore pomeridiane hanno effettuato varie immersioni nei punti segnalati, ma le verifiche hanno dato esiti negativi.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento