Anche Nardodipace nell’Area Snai “Versante Ionico-Serre”, Demasi: “Eliminata una grave ingiustizia”

Il Comitato Nazionale Aree Interne ha accolto la proposta, tra l’altro, della Regione Calabria di inserimento del Comune di Nardodipace nell’Area Snai (Strategia Nazionale Aree Interne). La notizia ha trovato il commento favorevole del sindaco di Nardodipace Antonio Demasi, che aveva inteso l’iniziale esclusione come una privazione per la propria comunità. “È arrivata a compimento, grazie alla sensibilità e all’impegno continuo e costante dell’assessore regionale, Gianluca Gallo – ha commentato il primo cittadino – l’iniziativa avviata dal sottoscritto fin dal mese di giugno del 2019, allorché era stata avanzata la richiesta di inclusione del Comune di Nardodipace nell’Area Snai ‘Versante Ionico-Serre’, già costituita sin dal dicembre 2012”. 

Per Demasi, adesso “si recupera così una grave ed inopinata ingiustizia perpetrata nei confronti del Comune di Nardodipace che più di ogni altro possedeva e, purtroppo, possiede i requisiti per l’inserimento nella Strategia delle Aree Interne, ma che forse per l’insipienza o per  l’indolenza,  oppure per l’incompetenza, o, se si vuole, per tutte e tre queste cose messe insieme, anche degli amministratori locali, era stato escluso. Nel silenzio generale ed assordante – ha chiosato – era stato consumato un danno palesemente ingiustificato a cui solo oggi a distanza di dieci anni si pone rimedio”.

Contenuti correlati