Anas Calabria inaugura l’anno scolastico premiando la vincitrice del concorso letterario “Alfredo Filippone”

La cerimonia si è svolta a Bovalino

L’inizio dell’anno scolastico è stato inaugurato nel migliore dei modi dall’associazione Anas regionale che, presso l’Istituto Comprensivo di Bovalino, ha premiato Gaia Marzano, la giovane vincitrice della seconda edizione del concorso letterario “Alfredo Filippone”, e presentato il progetto “Inclusione sociale” che coinvolgerà 12000 studenti in tutta Italia e 1200 nella sola Locride.

La cerimonia si è svolta alla presenza del sindaco Vincenzo Maesano e di tutta la Giunta comunale, del presidente regionale Anas Gianfranco Sorbara e del presidente zonale Bovalino Domenico Iacopino, dell’avvocato Silvano Filippone, componente della giuria esaminatrice e figlio del compianto Alfredo, della Dirigente dell’istituto, professoressa Rosalba Zurzolo e del vice preside, professor Domenico Labadessa e numerosi docenti, oltre che di tutti gli studenti delle seconde classi. Contestualmente è stato presentato in anteprima il regolamento della terza edizione del concorso letterario che avrà scadenza il 20 aprile prossimo. “Scuola, istituzioni ed associazionismo – ha dichiarato Sorbara – è il mix giusto per indicare alle nuove generazioni i valori sani, tra l’altro in un periodo dello sviluppo adolescenziale fondamentale. Sono quindi grato alla dirigente ed al sindaco per aver immaginato questa giornata d’apertura d’anno scolastico ed auspico che per la prossima edizione i giovani bovalinesi partecipino in numero ancora maggiore, non esclusivamente per il premio, consistente in una borsa di studio di 500 euro, ma per innescare in ognuno una sana competizione culturale che miri a far emergere le nostre giovani eccellenze”.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento