Ambiente Mare Italia in Commissione Ambiente avanza proposte e presenta iniziative per una Reggio Calabria sostenibile

Nel pomeriggio di ieri l’Associazione Ambiente Mare Italia – AMI ETS ha presentato i propri progetti alla IV Commissione Consiliare Ambiente del Comune di Reggio Calabria. L’iniziativa della consigliera comunale, avvocato Filomena Iatì, è stata accolta favorevolmente dalla presidente della Commissione Ambiente del Comune di Reggio Calabria, Nancy Iachino e ha permesso al presidente nazionale di Ambiente Mare Italia – AMI, l’avvocato Alessandro Botti e alla delegata di Reggio Calabria, Francesca Rogolino di avanzare delle proposte progettuali di tutela ambientale e di conservazione e valorizzazione del territorio di Reggio Calabria.

“Siamo certi” – ha commentato Botti – che grazie all’attenzione del Comune di Reggio Calabria sui temi della difesa dell’ambiente e della transizione ecologica, si garantirà, grazie alla fattiva collaborazione delle associazioni ambientaliste che operano sul territorio, alla città di Reggio Calabria e ai reggini una città sempre più verde e a misura d’uomo”. “E’ nostro intendimento” – anticipa Francesca Rogolino, delegata di AMI Reggio Calabria – avviare un percorso di collaborazione con tutte le istituzioni locali a partire dal Comune di Reggio Calabria. Siamo convinti di sfondare una porta aperta conoscendo l’attenzione che la presidente, Nancy Iachino, sta prestando nei confronti dell’associazionismo ambientale, ad onor del vero ben supportata da tutti i componenti. Siamo rimasti colpiti che, tra i primi punti delle linee guida della Commissione, vi è la ripresa del dialogo con le associazioni dello Sportello Ambiente, dialogo finalizzato a rilanciare le attività del settore in una logica di servizio alla città. Siamo convinti infatti che solo attraverso un rapporto sinergico si possano affrontare e risolvere i numerosi problemi ambientali che riguardano il nostro territorio”. L’Associazione Ambiente Mare Italia – AMI ha presentato nel corso dell’Audizione le prossime iniziative dell’Associazione sul territorio. L’8 maggio si terrà la tappa reggina dell’Italian Cleaning Tour, il progetto di intervento ambientale dell’Associazione. L’appuntamento sarà sulla spiaggia antistante il lido comunale di Reggio Calabria. Il 12 giugno, in occasione della “Veleggiata del Pianeta”, si partirà con le barche dal porto di Villa San Giovanni per monitorare lo stato di inquinamento da plastica e idrocarburi del nostro mare e verificare la presenza di eventuali reti fantasma pericolose per le specie marine. Il 18 settembre in collaborazione con l’Associazione Aspromonte Trails è in fase di organizzazione un trekking urbano alla scoperta de “La via delle Vecchie Fontane e dei forti umbertini. “Ringraziamo” – conclude il presidente di AMI – la Commissione Ambiente, la sua presidente Nancy Iachino e il consigliere comunale Iatì per l’accoglienza e per l’opportunità di collaborare con il Comune. Il nostro obiettivo è anche quello di coinvolgere in iniziative di sensibilizzazione, formazione e educazione ambientale le scuole del territorio. E siamo certi che tutto questo sarà possibile grazie all’aiuto concreto di questa Commissione e del Comune di Reggio Calabria. Grazie”.

Contenuti correlati